Florena: tonico viso

Florena Tonico

Sommario

Il Prodotto

Oggi ho deciso di parlarvi del tonico viso del marchio Florena Fermented Skincare. Un po’ di tempo fa vi avevo mostrato qualche acquisto del brand al quale mi ero avvicinata in punta di piedi visti i prezzi e la tipologia di prodotti. Vi ricordo infatti che Florena produce seguendo la tecnica della fermentazione. Una novità nel campo della cosmesi che l’ha portata alla ribalta anche aiutata da tanta pubblicità. Io avevo comprato solo questo tonico e le due maschere perchè non sapevo come potevo trovarmici.

Il tonico è passato da perfetto sconosciuto a punto fondamentale della mia skincare routine. Utilizzato dopo il detergente pulisce dai residui di quest’ultimo e dai batteri e calcare presenti nell’acqua. Non mi sento pulita appieno se non passo il tonico. Oltre a questa funzione di pulizia, serve anche per preparare la pelle ai trattamenti che verranno successivamente. Ogni tonico infatti ha una funzione sua e quello di Florena rende l’epidermide luminosa, morbida ed elastica.

Gli ingredienti caratterizzanti sono il gelsomino e l’olio di angelica ovviamente fermentati. Il gelsomino è stato scelto per le sue proprietà distensive, lenitive e tonificanti nonchè per il suo profumo che è alla base di moltissimi prodotti di cosmetica. L’olio di angelica invece serve per impedire ai liquidi di accumularsi sotto la pelle e quindi tenerla ben distesa.

Il tonico è completamente trasparente e la texture è liquida. L’odore di alcool è molto presente e nonostante sia adatto a tutti i tipi di pelle, io non mi sento di consigliarlo a chi soffre di secchezze perchè l’alcool, al terzo posto dell’inci, potrebbe peggiorare la situazione.

Il tonico di Florena ha attivi fermentati, è vegano, certificato Cosmos Natural ed ha un pack riciclato. Contiene il 99,59% di ingredienti di origine naturale.

Conclusioni finali

L’odore non è di certo piacevole ed oltre all’alcool si sente anche qualcosa di pungente probabilmente dovuto agli ingredienti fermentati. Purtroppo la fragranza non è l’unico problema di questo tonico. Io devo dire che non ho notato particolari migliorie nè di morbidezza, nè di luminosità. Forse un pochino di tonicità in più, ma non abbastanza per farmi dire che sia un prodotto memorabile o da ricomprare. Passerà come una meteora nella mia vita e basta.

Inci

Acqua, Glycerin (Noci di cocco / semi di olio di palma RSPO /semi di colza), alcohol denat.(canna da zucchero), heptyl glucoside (Grano/Olio di ricino), pentylene glycol (canna da zucchero), lactobacillus ferment (prodotto da fermentazione di batteri lattici), jasminum officinale flower extract, pseudozyma epicola/apricot kernel oil/olive fruit oil/sunflower seed oil/sweet almond oil/angelica gigas root extract ferment extract filtrate, glyceryl caprylate (oli vegetali) polyglyceryl-3 cocoate (olio di semi di colza / olio di semi di palma RSPO), polyglyceryl-4 caprate (olio di semi di colza / olio di semi di palma RSPO), polyglyceryl-6 caprylate (olio di semi di colza / olio di semi di palma RSPO), polyglyceryl-6 ricinoleate (olio di semi di colza / olio di semi di palma RSPO), xanthan gum, butylene glycol, sodium hydroxide (agente neutralizzante/non di origine vegetale), benzyl alcohol (conservante/non di origine vegetale), linalool (ingrediente della fragranza / sostanza principale nell’olio essenziale di coriandolo), citronellol, geraniol, limonene, citral, parfum (fragranza da fonte naturale).

Tonico viso di Florena in pillole

Brand: Florena Fermented Skincare
Prodotto: Tonico viso naturale
Contenuto: 200 ml.
Prezzo: 10,99€
PAO: 6 mesi
Scadenza: non presente
Cruelty Free: sì
Made in: Italy
Votazione: 3/5

Potete vedere le altre recensioni della categoria qui.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Beauty

Newsletter

Popup Newsletter