Cerca
Close this search box.

I miei 3 bagnodoccia Inverno/Primavera 2024

2024-05 Bagnodoccia Inverno e Primavera

Sommario

Oggi avevo voglia di parlarvi dei bagnodoccia che ho utilizzato nelle stagioni inverno/primavera 2024. Se vogliamo essere più precisi, si tratta di quelli in full size utilizzati a gennaio, febbraio e marzo, ma intitolare questo articolo con “I bagnoschiuma del primo trimestre 2024” mi sapeva troppo da economia aziendale allora ho optato per questo. Sapete che io sono quella delle rubriche iniziate e spesso abbandonate, ma spero che questo format mi piaccia di più dei precedenti. L’ultima volta che vi avevo recensito dei bagnodoccia risale a luglio 2023. Da lì in poi solo due parole nell’articolo dei finiti, ma io amo troppo questa tipologia di prodotto che mi dispiace sempre tanto non parlarvene un po’ più a lungo.

Certo, sono bagnodoccia quindi non è che ci posso scrivere un trattato, ma siccome su instagram ho incominciato ad inizio anno con una rubrica intitolata “Il bagnodoccia del mese” volevo portare qualcosa anche sul blog. L’altra rivelazione che vi devo fare è che l’ho ragionata un po’ tardi quindi ho fatto la foto con i prodotti già terminati. Perdonatemi, per i prossimi cercherò di pianificare prima la foto, almeno per i pack trasparenti!

Dei miei 3 bagnodoccia Inverno/Primavera 2024 posso anticiparvi che due su tre mi hanno un po’ delusa, ma ora vediamoli nello specifico.

Inverno/Primavera 2024: Serum Lab, Balea, Avilea

Gennaio 2024: Serum Lab Cleopatra bagnodoccia idratante

L’anno è partito con questo bagnodoccia in edizione limitata di Serum Lab, una realtà emiliana che utilizza il siero di latte per le formulazioni di tutti i suoi prodotti. In questo è contenuto all’80%. Oltre al siero troviamo i succhi centrifugati di mirtillo, melograno e ribes e le sue proprietà sono idratanti, antiossidanti e ph regolatrici. Ha un leggero profumo dolce ed una texture sottile, così come sottile è la schiuma. E’ dermatologicamente testato sulle pelli sensibili. E’ vero che l’avevo in scorta da un po’ di tempo, ma non l’ho trovato memorabile, specialmente nel profumo. Inoltre mi aspettavo più idratazione. Insomma, sono rimasta un po’ delusa.

Febbraio 2024: Balea docciacrema vaniglia e cocco

Si tratta di un regalo che mi ha spontaneamente fatto DM dopo il mio primo acquisto sul loro shop on line. Non è una profumazione che io avrei scelto perché se apprezzo il cocco, la vaniglia non è una fragranza che cerco. Ho sempre paura che la sua dolcezza a lungo andare mi stufi, ma non è che non mi piace. L’accostamento comunque è risultato apprezzabile ed è stato piacevole da utilizzare. Trattandosi di un docciacrema, la texture è più spessa e corposa e la schiuma bella avvolgente. Per fortuna però non secca. Contiene il 98% di ingredienti di origine naturale ed ha un prezzo piccolo piccolo: solo 0,89€ per 300 ml. Nel primo trimestre 2024 il Balea vaniglia e cocco è senza dubbio quello che mi è piaciuto di più.

Marzo 2024: Avilea doccia schiuma con note di fresia setificante

Se avessi fatto la foto quando era pieno, avreste visto una bellissima ed innaturale texture rosa acceso. Ho preso questo bagnodoccia da Tigotà riscattando dei punti fedeltà. E’ una marca che si trova solo lì, credo sia il brand della catena. Io non sono più molto abituata ai bagnodoccia da supermercato, di solito li compro altrove come avrete notato seguendo i miei articoli, ma piuttosto che buttare via i punti con cose che non uso, ho optato per questi. Oltre a quello con note di fresia che vedete qui, ne ho un altro al melograno dal colore rosso fuoco. Tornando a questo, posso dirvi che ha un profumo forte talcato, un po’ antico ed una texture densa che fa tantissima schiuma. Io ho la pelle del corpo normale, ma secondo me su una pelle secca risulterebbe un po’ troppo aggressivo. Dovrebbe essere setificante, ma invece è “seccante”. Questo fra i tre bagnodoccia Inverno/Primavera 2024 è senza dubbio quello che mi è piaciuto meno.

Potete vedere le altre recensioni della categoria qui.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.