Prodotti finiti e da buttare di Luglio 2018

2018-07 Prodotti terminati

Sommario

Non ho nemmeno fatto in tempo a finire i festeggiamenti per la mole di prodotti terminati a giugno, che già il mio progetto ha subito una battuta di arresto. Anche se nessun medico me l’ha mai diagnosticata, so per certo di soffrire di “depressione stagionale”. Nonostante la parola sia forte, non allarmatevi, semplicemente significa che divento nervosa, insofferente, svogliata, capricciosa e buffa:p

Io odio il caldo con tutta me stessa. Se l’estate significasse 25° e zero umidità, allora sarebbe la mia stagione preferita. Questo discorso non vale nella pianura padana perchè qui estate è sinonimo di 38° gradi e percepiti 42. Sfido chiunque ad amare la sensazione perenne di appiccicaticcio!

Questa premessa mi serve per giustificare il mio calo di prodotti terminati. Non è che non ho consumato nulla, ma chi mi aveva fatto i complimenti per la mole di roba utilizzata a giugno, di certo non si ripeterà a luglio.

Prodotti per i capelli

2018-07 Prodotti terminati capelli

Herbal Essence Shampoo rinforzante forti e nutriti: lo si può facilmente reperire nei supermercati o nelle catene che vendono prodotti per l’igiene della casa e della persona. Il costo è estremamente irrisorio. Io ho i capelli trattati quindi quando ho visto questo shampoo che ripara i danni e li rende forti e nutriti, l’ho voluto provare.Gli estratti di miele ed albicocca, posizionati ben oltre la metà della lista ingredienti, lo rendono profumato e gli infondono un caratteristico colore giallognolo. Per quanto riguarda l’inci, è la fiera del dimeticone e parabeni e se anche io non sono una che si fa molti problemi, quando è troppo è troppo. Capiamoci, non è che non lava, i miei capelli sono puliti, ma lo stesso effetto lo danno prodotti decisamente meno tossici.

Davines the quick fix circle maschera rapida multi-tasking: nonostante io osanni i prodotti di Davines, devo ammettere che questa maschera non mi è piaciuta per niente. Il primo problema è l’odore, che io reputo poco gradevole, ma la cosa davvero invalidante è che i capelli rimangono stopposi e poco morbidi. Il potere districante c’è, ed infatti, tenendola in posa solo 3 minuti, i capelli saranno subito pettinabili, ma una volta asciutti l’effetto non è come quello sperato. Già mi puzzava il fatto che fosse una maschera adatta a tutti i tipi di capelli, ma speravo che il nome del brand fosse una garanzia. Io l’avevo trovata nella mybeautybox di dicembre 2017.

Prodotti per il corpo

2018-07 Prodotti terminati corpo

L’Erbolario Lodi bagnoschiuma al profumo di sandalo & all’estratto di tiglio: la profumazione di questo bagnodoccia è persistente, forte, rude, speziato e legnoso. Secondo me è molto adatta ad un pubblico maschile ed infatti il mio compagno l’ha adorata, mentre io non particolarmente. Purtroppo per lui non è più in commercio. Di questa linea è rimasto solo il profumo.

Yves Rocher bagnodoccia alla mandorla e fiori di arancio: prosegue il mio piano di smaltimento delle splendide mini taglie dei bagnoschiuma di Yves Rocher. Questa volta ho provato questa meraviglia e mi è piaciuta tantissimo. Il profumo dei fiori di arancio è chiaramente percepibile. Per il momento, dopo quello al mango, viene questo. Spero di avere la full size da qualche parte in mezzo ai mie mille prodotti!

-Bottega Verde scrub detergente viso con estratto di cetriolo ed esfoliante di riso: come mai ho messo un prodotto viso tra quelli corpo? Semplice, come già accaduto per la maschera scrub all’albicocca, i grani dei prodotti di Bottega Verde sono troppo aggressivi per la mia pelle. Il prodotto non è più in commercio, ma non mi dispiace. Non ne ho la certezza, ma le particelle scrubbanti a me sembravano plastica pura. Usato per il corpo va bene, ha anche un buon profumo, ma sono contenta di averlo terminato.

Prodotti per le mani

2018-07 Prodotti terminati mani

Palmolive naturals saponetta all’olio di mandorla: non so se è la prima di cui vi parlo visto che avevo una confezione da 4, comunque è un buon prodotto. Il sapone non secca la pelle, fa una schiuma molto morbida ed il profumo è delicato. Si può trovare ovunque ad un costo molto basso.

-Merci Handy gel antibatterico mani Nouvelle Vague: faceva parte di una edizione limitata. Chi mi segue sa quanto io adori i gel lavamani di Merci Handy. Hanno un ottimo profumo e puliscono a fondo. In tutte quelle occasioni in cui mancano l’acqua ed il sapone e sentite la necessità di disinfettarvi le mani, questi detergenti si riveleranno degli ottimo alleati.

Prodotti per il viso

2018-07 prodotti terminati viso

7th Heaven maschera ai sali del mar morto: di questo brand americano si trova qualcosa al Tigotà. A marzo 2018 in occasione del Cosmoprof di  Bologna, avevo potuto notare l’immensa gamma prodotti. Da noi ne arriva solo una piccola parte. Nonostante tantissime persone trovino accattivante il pack di queste maschere, io invece ne sono respinta. Lo so che è una stupidaggine, ma vedere dei visi di donna con al posto degli occhi dei fiori, a me inquieta. Ho preso quindi l’unica maschera che oltre ad avere un pack “normale” ha anche la caratteristica di essere molto veloce. Servono infatti solo 5  minuti contro i 15 della maggioranza dei prodotti similari. Andrebbe usata settimanalmente, ma io ne avevo solo una e non ho potuto sperimentare. Non mi è rimasta nel cuore. I suoi effetti sono calmante e detergente.

Benefit Boi-ing airbrush concealer n.01: continua il mio smaltimento mensile dei prodotti makeup e questa volta è toccato al correttore di Benefit in mini taglia. Essendo già il secondo concealer che termino in questo 2018, potete ben capire quanto per me sia vitale questo tipo di prodotto. Di lui vi avevo già largamente parlato in una recensione passata e quindi non mi dilungherò. Prenderò la full size? Ammetto che mi piacerebbe molto, ma forse varierei il colore. Per ora ne ho in pista uno di Urban Decay che è fenomenale e con i saldi ne ho preso uno di Kiko, decisamente più economico. Vedremo.

-Too cool for school Egg-zyme whipped foam: questo detergente è stata una vera e propria scoperta. Comprato a Natale 2017 in un cracker di Sephora, mi ha conquistata. il prodotto è in mini taglia ed ha una consistenza molto densa con microgranuli per una pulizia profonda del viso senza però essere aggressivo. Presa dall’entusiasmo, ne avevo già scritto una recensione. Purtroppo su Sephora il prodotto non si trova. Non so se è una scelta della profumeria, oppure se questo detergente era stato creato appositamente per il cracker di Natale 2017.

E così anche luglio è arrivato al termine!

Potete vedere le altre recensioni della categoria qui

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Potrebbe interessarti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Beauty

Newsletter

Popup Newsletter