Yves Rocher: Crema nutriente piedi alla lavanda Bio

Yves Rocher crema piedi nutriente

Sommario

4stelle

Brand: Yves Rocher
Prodotto: Bellezza Piedi crema nutritiva alla lavanda Bio
Made in: France
Collezione: Continuativa
Prezzo: 6,95€
Contenuto/Peso: 50 ml.
Scadenza: 6 mesi
Cruelty Free: Sì

Azienda

Yves Rocher era un botanico che viveva a La Gacilly nel cuore della Bretagna francese. Immerso nella natura, Yves Rocher inizia a sviluppare l’amore per il mondo vegetale e dal 1959 inizia l’avventura di questo brand che si propone di donare alle donne una bellezza diversa. Questa passione nel mondo che ci circonda è il motore dell’azienda tutt’oggi. Yves Rocher, infatti,  è impegnato in temi ambientali, come quello di piantare 100 milioni di alberi entro il 2020.

Il Prodotto

Con l’arrivo della bella stagione, diventa impellente l’esigenza di avere piedi presentabili. Allora mi sono detta: perchè non recensire un prodotto che sto utilizzando da diversi mesi? Ed eccomi qui a parlarvi della crema nutritiva alla lavanda Bio di Yves Rocher. A me era stata omaggiata tramite una delle cartoline che mensilmente mi arrivano a casa in quanto proprietaria della tessera fedeltà. Aprendo il prodotto si percepisce subito la fragranza. Non ci sarebbe bisogno di leggerlo per capire che si tratta di lavanda. E’ un odore che io non amo particolarmente, ma ho apprezzato molto il fatto che non hanno spacciato una cosa per un’altra. L’acqua di lavanda è infatti il secondo ingrediente della lista.

La profumazione non è artefatta, è davvero ricavata dall’olio di questa pianta che ha proprietà lenitive, cicatrizzanti e purificanti. Insieme a lei, troviamo un mix di altri oli, come quello di macadamia, avocado, cocco, coprah e per non farci mancare nulla, anche il burro di karitè e di illipè. E’ quindi indiscutibile che questa crema ha davvero tutte le potenzialità per nutrire anche i piedi più secchi. Tornando alla protagonista, ovvero la lavanda, proviene da agricolture biologiche, ma non so di quale paese perchè non è specificato.

La texture della crema è morbida e ricca. Non si assorbe tanto velocemente, ma non sempre questo è un fattore negativo. In questo periodo in cui ancora io porto i calzini, è come fare un impacco. Ho l’impressione che l’effetto addolcente della crema duri più a lungo e nutra più in profondità. Non sono presenti parabeni ed ingredienti di origine animale ed è dermatologicamente testata.

Packaging

La confezione in mio possesso ha colori diversi rispetto a quella che potete vedere sul sito. Credo sia solo una questione estetica e non dovuta ad una riformulazione. Il tappo è verde e molto robusto, mentre il corpo è fabbricato con una plastica morbida di un colore rosa/trasparente. Dentro è ben visibile il quantitativo di crema rimasto. Su di essa sono impresse tutte le informazioni sul prodotto. Una cosa che trovo strana, ma è presente solo sulle confezioni omaggio, è la lingua usata. Si passa infatti dallo spagnolo all’italiano. Che strano…mi sarei aspettata il francese o al massimo l’inglese. Non so cosa c’entra lo spagnolo. Forse, essendo un omaggio, avevano dei fondi di magazzino da svuotare sparsi per il mondo ed a me è capitato questo.

Conclusioni finali

Io soffro molto di secchezza ai piedi. Il più delle volte inizio a fare qualcosa quando ormai è troppo tardi, ovvero un mese dopo che inizio a portare le scarpe aperte. Questa volta sono stata previdente, e già questo inverno, mi sono adoperata per prevenire i soliti problemi di antiestetici talloni screpolati. E’ vero, l’estate è ancora ben lontana dall’entrare prepotentemente nelle nostre vite, ma so di avere fatto qualcosa per i miei piedi. Li sento più morbidi del solito da quando la crema alla lavanda bio di Yves Rocher è entrata nella mia routine quotidiana.

Inci

Aqua, lavandula angustifolia flower water, glycerin, stearic acid, persea gratissima oil, sorbitan stearate, cocos nucifera oil, butylene glycol, myristyl myristate, macadamia ternifolia seed oil, hydrogenated palm kernel oil, coco-caprylate/caprate, butyrospermum parkii butter, glyceryl caprylate, cetyl alcohol, methylpropanediol, shorea stenoptera seed butter, parfum, caprylyl glycol, sodium cetearyl sulfate, linalool, carbomer, dipropylene glycol, sodium hydroxide, xanthan gum, tocopherol, lavandula angustifolia oil, bisabolol, tetrasodium edta, coumarin, limonene, glycine soja oil, geraniol

 

Venerdì vi aspetto con la recensione di un “succulento” prodotto makeup. Avete capito di cosa sto parlando? 🙂

 

Potete vedere le altre recensioni della categoria qui.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Potrebbe interessarti

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Beauty

Newsletter

Popup Newsletter